FREDDO e NEVE in arrivo dalla PROSSIMA SETTIMANA: nevicherà in APPENNINO fino a 1200m dall’Abruzzo al Molise

Pubblicato il 10 Ottobre 2021 alle 10:30

L’ondata di aria fredda proveniente dal Nord Europa investirà l’ITALIA a partire da martedì 12 Ottobre, interessando principalmente le regioni centro-meridionale ed il medio-basso adriatico. Piogge, temporali anche forti ma soprattutto il ritorno della neve a quota via via sempre più basse. Dopo le nevicate delle ultime ore in Abruzzo e Molise, la dama bianca tornerà a far visita alle aree appenniniche tra MERCOLEDI e GIOVEDI prossimo, con fiocchi di neve in abbassamento fino a quota 1200m in Abruzzo e Molise, oltre i 1500m sulle restanti aree del Centro-Sud.

Un mese di Ottobre che si preannuncia ancora particolarmente freddo, con caratteristiche prettamente invernali in montagna. La neve cadrà anche sulle ALPI specialmente in Trentino e sui settori di confine, mentre resterà più protetta l’area del Nord-Ovest italiano (salvo sporadici temporali da contrasto al confine tra basso Piemonte, Riviera dei Fiori e Costa Azzurra) che in alcune località potrà favorire anche la caduta di rovesci di grandine o graupel.

Prepariamoci quindi ad un periodo decisamente più freddo e ventoso, con neve in montagna e forti temporali specie al Centro-Sud, che potranno localmente assumere anche carattere di nubifragio tra Puglia, Calabria e Sicilia orientale. Se siete diretti sulle aree appenniniche del centro-sud, preparatevi perchè sarà pieno inverno!

Edinet - Realizzazione Siti Internet