FORTE MALTEMPO in arrivo da DOMENICA SERA al Nord-Ovest: previsti accumuli fino a 100-150mm tra LIGURIA e PIEMONTE

Pubblicato il 14 Novembre 2021 alle 1:37

Dopo le piogge che hanno interessato la Liguria nelle ultime ore e stanno comunque continuando a cadere sulla Liguria centro-orientale, l’ondata di maltempo tenderà a spostarsi ancora verso ovest, investendo il Ponente Ligure ed il Piemonte. A partire dal tardo pomeriggio-sera di DOMENICA 14 NOVEMBRE, nuove piogge e temporali si avvicineranno dal mare, interessando la Riviera di Ponente ed il relativo entroterra. Piogge intense anche in Piemonte, specie su Cuneese e Torinese, con nevicate copiose sopra i 1600-1700m.

Una situazione di maltempo che persisterà tutta la notte e persino nella mattinata di LUNEDI 15 Novembre, con temporali che potranno assumere anche carattere di forte intensità (specie sul Savonese) ma pioverà anche in provincia di Imperia. Nell’immediato entroterra di Savona e Finale Ligure, si prevedono cumulate complessive fino a 100-150mm come anche a ridosso della catena alpina cuneese. In alta quota sarà “NEVONE” con accumuli fino a mezzo metro sui rilievi dell’alta Val Tanaro e su tutte le Alpi Marittime e Cozie, con fioccate fino a 1200m nelle vallate più fredde.

Questa volta dobbiamo discostarci dalla previsioni ufficiali di Arpal e Protezione Civile che prevedono un miglioramento a partire da DOMENICA SERA con cessazione dell’allerta meteo. A nostro parere proprio in serata si verificherà un peggioramento molto importante, con accumuli molto significativi e rischio di temporali forti, molto intensi entro LUNEDI MATTINA. Non è escluso che nelle prossime ore, gli organi preposti, possano revisionare questa previsione emanando una nuova allerta meteo su lunedì.

Qui sotto le cumulate di pioggia complessiva prevista fino alle ore 23:00 di LUNEDI: spiccano valori dai 100 ai 150mm su gran parte del Cuneese, così come nell’entroterra di Savona e sulle Alpi Liguri. Sul ALPI COZIE e MARITTIME cadrà neve abbondante oltre i 2000m, con punte fino a 70-80cm, oltre 120-130cm sopra i 2500m. Fiocchi coreografici potranno sconfinare fino a 1200m nelle valli più fredde del Cuneese.

Edinet - Realizzazione Siti Internet