Forte MALTEMPO dal 3 NOVEMBRE: piogge violente e mareggiate, rischio ALLUVIONI tra LAZIO e CAMPANIA

Pubblicato il 2 Novembre 2021 alle 12:19

Mercoledì 3 novembre una nuova violenta perturbazione proveniente dalla Francia colpirà il nostro Paese, causando un sensibile peggioramento delle condizioni meteo su gran parte dello Stivale, eccetto la Sicilia e la Calabria. Piogge intense e temporali interesseranno il Nord Italia, così come diverse regioni del Mezzogiorno. Fortissimi venti di libeccio su Mar Ligure e Mar Tirreno, scirocco fino a 100-110 km/h sull’Adriatico, con rischio elevatissimo di acqua alta a Venezia dove si attende una mare eccezionale.

L’Italia sarà termicamente spaccata a metù con temperature ad 850hPa (1.500 metri di altitudine) di circa 0°C a sulle Alpi e di +20°C a Siracusa. In Sicilia avremo temperature praticamente estive con valori anche superiori a 25-26°C, localmente anche 27°C in pianura, mentre sull’arco alpino nevicherà fino ai 1.200 metri di altitudine, localmente anche a quote più basse (come avvenuto nella serata del 1 Novembre). Non si esclude anche l’arrivo della prima neve sull’Appennino settentrionale, mediamente oltre i 1700m.

ALLERTA per violento maltempo tra Lazio e Campania, dove per tutta la giornata di mercoledì si verificheranno fenomeni meteorologici particolarmente estremi, con temporali autorigeneranti e stazionari. Non si escludono episodi alluvionali.

Edinet - Realizzazione Siti Internet