FESTA della DONNA, nuovo peggioramento in arrivo: attese nevicate fino a 900 metri al NORD-OVEST

Pubblicato il 4 Marzo 2021 alle 3:12

E’ atteso un nuovo deterioramento delle condizioni meteo ad iniziare dal pomeriggio-sera dell’8 Marzo (Festa della Donna) a causa di una debole pertubrazione in transito sulla Francia meridionale, che apporterà un aumento della nuvolosità sul Nord-Ovest con possibili deboli precipitazioni, nevose in montagna.

Ad oggi le aree maggiormente colpite saranno la Sardegna, la Corsica e la Toscana ma anche l’estremo Nord-Ovest potrebbe rivedere qualche pioggia e qualche nevicata fin sotto i 1000 metri. Sarà un peggioramento di lieve entità per Liguria e basso Piemonte, ma comunque in grado di regalare qualche fiocco di neve alle zone delle ALPI LIGURI e MARITTIME per lo meno dal punto di vista coreografico.

Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori aggioranamenti, ma sia il peggioramento del weekend sia quello della Festa della Donna, saranno due eventi piuttosto irrilevanti con scarse precipitazioni e scarse nevicate. Una vera e propria svolta meteo al momento non si intravede almeno fino a metà mese, quando potrebbero essere favorite le interazioni atlantiche, con l’arrivo delle prime piogge primaverili ed i primi temporali.

Edinet - Realizzazione Siti Internet