Dopo il GELO tornerà la NEVE in PIEMONTE: da metà settimana FIOCCHI fino a 400-500m

Pubblicato il 18 Gennaio 2021 alle 8:27

Anche in Piemonte, il freddo nelle ultime ore è stato particolarmente pungente, specialmente durante le ore notturne. La scorsa notte il termometro e’ sceso a –17,1°C nel territorio di Ceresole Reale (Torino), -15,4°C a Macugnaga, Passo del Moro, -14,4°C a Bardonecchia Sommeiller, -12°C al Colle dell’Agnello, nel Cuneese. La rete Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato minime di -3,1°C nel centro di Torino, -3,6°C a Vercelli, -4,5°C a Novara. Sopra lo zero, invece, Cuneo: +1,2°C.

Da metà settimana dovrebbe tornare la neve a quote collinari sul Piemonte per effetto di una perturbazione di origine atlantica che smorzera’ il freddo degli ultimi giorni. Martedi’ ancora sole e alta pressione, mercoledi’ le prime spruzzate di neve sull’alto Piemonte, giovedi’ le precipitazioni dovrebbero estendersi su quasi tutta la regione, fino a 400-500 metri di altitudine nelle vallate più fredde.

Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori approfondimenti per valutare se ci saranno condizioni per vedere la NEVE fino in pianura tra basso Torinese e Cuneese.

Edinet - Realizzazione Siti Internet