Confermata ONDATA di GELO dalla RUSSIA dal 13-14 Febbraio: sarà un SAN VALENTINO da “brivido”

Pubblicato il 8 Febbraio 2021 alle 12:44

Questa sera possiamo finalmente confermare con 28 modelli su 30 l’irruzione di aria gelida che giungerà sull’ITALIA ad iniziare dal prossimo weekend. Nel dettaglio si tratterà di una colata di aria veramente gelida di stampo artico-continentale proveniente dalla lontana Russia, interessando non solo il Centro-Sud Italia ma anche le regioni settentrionali.

A differenza dell’aria POLARE ed ARTICA che abbiamo conosciuto nei mesi di DICEMBRE e GENNAIO, l’aria CONTINENTALE ha una differenza sostanziale rispetto alle precedenti. La colata gelida di “aria pellicolare” attraversando le pianura dell’est europa e della Russia, si raffredda uniformemente sia in quota sia al suolo, raffreddando così nell’immediato tutte le quote, anche al suolo.

Sarà un vero e proprio shock termico: i termometri potranno crollare addirittura di oltre 15°C rispetto a sole 24-48 ore prima, portandosi abbondantemente sotto la soglia delle medie stagionali del periodo (circa 0°C a 1500m). Arriverà l’isoterma a 1500m della -10°C in Liguria, fino a -12/13°C sulla Val Padana e fino a -15°C su Triveneto e costa adriatiche. Non mancherà anche qualche nevicata in fase d’irruzione ma di questo se ne parlerà solo nei prossimi giorni dettagliamente.

L’ondata di gelo durerà circa 3-4 giorni prima dell’arrivo di correnti più miti ed umide dall’Atlantico: si preannuncia infatti verso il 17 Febbraio il possibile avvicinamento di una perturbazione dalla Francia in grado di apportare un peggioramento del tempo su tutte le regioni del Nord Italia, ovviamente nevose fino in pianura. Potrebbe essere la prima grande occasione per rivedere la NEVE sulle coste ligure così come sulla Valpadana dal Piemonte al Triveneto, Romagna compresa.

Invitiamo agricoltori e tutti coloro che si occupano di bestiame a mettersi proteggersi da questa ondata di forte gelo, che potrebbe favorirà temperature veramente abbondantemente sotto lo zero, fino a -10°C di notte a MILANO, TORINO ma anche BOLOGNA, VERONA e BRESCIA. Si scenderà sotto lo zero anche in LIGURIA, dove le temperature massime non saliranno oltre i 3-4°C nelle ore centrali della giornata.

Qui sotto vi mostriamo il calo termico previsto nella località di SAVONA in LIGURIA

Qui sotto le temperature previste a MILANO

Qui di seguito le temperature previste a VENEZIA

Edinet - Realizzazione Siti Internet