COLPO di CODA invernale sul NORD ITALIA, tanta NEVE in Lombardia e Trentino Alto Adige

Pubblicato il 13 Aprile 2021 alle 2:25

Dopo il gran caldo primaverile o simil-estivo che aveva interessato le nostre zone nei primi giorni di APRILE, con punte sino a 30°C,  oggi in Valtellina e Valchiavenna il colpo di coda dell’inverno ha riportato la NEVE fino a quote basse per il periodo. Crollo delle temperature di parecchi gradi, pioggia battente sul fondovalle e fitte nevicate hanno imbiancato Livigno, Madesimo e le montagne al di sopra dei 1300-1500 metri.

Fiocchi di neve che si sono presentati puntuali anche sull’APPENNINO dell’OLTREPO PAVESE, soprattutto sulle vette più elevate della Cima Colletta Monte Lesima e monte Chiappo con una bella imbiancata fino ai Piani del Lesima 1250m.

Tra le temperature minime più rilevanti di oggi, 12 aprile, segnaliamo: -6°C a Livigno, -5°C a Santa Caterina Valfurva, -4°C a Madesimo, Trivigno di Tirano, -3°C a Oga, -1°C a Valdisotto, Ponte in Valtellina, 0°C a Ponte di Legno.  A Milano in centro città la colonnina di mercurio si è fermata a 6°C, ma tra MERCOLEDI e GIOVEDI i termometri sono previsti ancora in calo, con possibili brinate anche in pianura.

Forte COLPO di CODA invernale in Alto Adige: nelle scorse ore la quota neve è scesa anche fino a 600 metri, in particolare in Alta Val Pusteria, in Alta Val d’Isarco e in Val Passiria. Sulle Dolomiti sono caduti tra i 20 e i 40 cm di neve fresca. Le temperature sono in calo, in particolare nelle località di montagna: ai 3.399 metri dell’anticima di Cima Libera in Val Ridanna sono stati registrati -20°C.
Chiuso passo Gardena, chiusura invernale per i passi Stelvio, Rombo, Pennes e Stalle. Nelle prossime 48 ore si prevedono nuove precipitazioni e possibilità di gelate notturne fin sulle località di fondovalle come Trento e Bolzano.

Edinet - Realizzazione Siti Internet