CICLONE MEDITERRANEO si trasformerà in “MEDICANE”: saranno 48 ore “terribili” tra GIOVEDI e VENERDI in SICILIA

Pubblicato il 27 Ottobre 2021 alle 1:31

Il CICLONE che sta interessando in queste ore la SICILIA rischia di potenziarsi ulteriormente nelle prossime ore e nei prossimi giorni. A partire da GIOVEDI MATTINA si prevede la sua trasformazione in “MEDICANE“, un vero e proprio CICLONE TROPICALE MEDITERRANEO caratterizzato da un nucleo caldo, convezione temporalesca attorno ad un centro di venti ben definito, piogge torrenzialli e forti venti tempestosi.

Tutta la SICILIA sarà interessata dal maltempo, ma ancora una volta si teme soprattutto per le aree più orientali, a partire dalle province di RAGUSA e SIRACUSA in estensione anche al CATANESE e MESSINESE. Non si esclude il possibile interessamento anche della bassa Calabria.

Tra GIOVEDI e VENERDI il terribile “MEDICANE” potrebbe scaricare quantitativi di pioggia ingentissimi, associati a forti raffiche di vento fino a 70-90km/h sottocosta ed oltre 120-140km/h sulle alture. Mare grosso o molto grosso con onde superiori a 4-5 metri e violente mareggiate sulle coste esposte. Secondo gli esperti meteo, potrebbe essere una vera e propria “mazzata” per le aree giù duramente colpite in questi giorni. Il territorio è già al collasso e totalmente saturo di pioggia. Anche fenomeni non particolarmente intensi potrebbero quindi creare grossi problemi e disagi, con elevato rischio esondazioni, allagamenti, smottamenti e frane per le aree collinari e montane.

Il nostro AVVISO METEO è quello di evitare spostamenti tra GIOVEDI 28 e VENERDI 29 OTTOBRE su tutto il territorio siciliano: se possibile restate a casa! Seguire le migliori norme di autoprotezione, mettere al riparo animali e se si abita in zona soggette ad allagamenti, mantenersi ai piani superiori. Non parcheggiare in prossimità di torrenti e rivi, così come su arterie urbane e extraurbane soggette a frequenti allagamenti (come avvenuto in via Etnea a Catania nelle ultime ore).

CICLONE in SICILIA, il peggio deve ancora arrivare: la fase più INTENSA tra 28-29 OTTOBRE

Edinet - Realizzazione Siti Internet