Cane “OTTA” precipita in un pozzo di 9 metri, salvato dai Vigili del Fuoco

Pubblicato il 29 Maggio 2021 alle 11:34

LEVANTE LIGURE – I vigili del fuoco di Genova e Chiavari hanno salvato un cane caduto in un pozzo profondo 9 metri. Secondo le prime ricostruzione dell’accaduto, il padrone stava passeggiando con l’animale, di nome Otta, nei pressi delle miniere abbandonate di Molinetto, quando il cane ha percepito nelle vicinanze la presenza di un’animale selvativo ed è improvvisamente fuggito dandosi all’inseguimento. Durante la sua corsa è finito in un tunnel di collegamento con un pozzo, impedendo ad Otta di tornare in libertà.

I vigili del fuoco, raggiunta la località di Nè con la squadra di Chiavari e da Genova con il carro Speleo, Alpino Fluviale SAF, hanno allestito una complessa manovra di calata e recupero per raggiungere il cane Otta. Fortunatamente l’animale era incolume ma molto spaventato. Dopo circa 2 ore di lavoro i Vigili del fuoco sono riusciti a recuperarla e consegnarla alle cure del padrone.

Edinet - Realizzazione Siti Internet