CALDO AFRICANO fino a VENERDI 2 Aprile, poi peggiora tra PASQUA e PASQUETTA

Pubblicato il 29 Marzo 2021 alle 6:15

I primi effetti dell’anticiclone africano si stanno registrando già da oggi su gran parte dell’Italia con temperature ampiamente sopra i 20°C su diverse regioni, specie al Centro-Nord. Ma le giornate più calde saranno MARTEDI, MERCOLEDI e GIOVEDI, quando i termometri potranno addirittura raggiungere i 25°C in Valpadana e qualche punto in più in Emilia Romagna e Trentino.

Valori ampiamente sopra le medie del periodo di quasi 10°C garantite da un potente anticiclone di origine africana che ci terrà compagnia almeno fino a VENERDI 2 APRILE.

Attenzione invece al WEEKEND di PASQUA e anche per PASQUETTA causa l’arrivo di una perturbazione dalla Francia che causerà condizioni d’instabilità e maltempo diffuso sulle regioni settentrionali, qualche temporale ed il ritorno della neve sulle ALPI mediamente oltre i 1900-2000 metri. Ma il colpo di coda invernale potrebbe giungere dal 7 APRILE, con l’arrivo di una massa d’aria fredda di origine artico-marittima che andrà a gettarsi nel Mediterraneo attraverso la Valle del Rodano, favorendo una recrudescenza del maltempo, un forte calo delle temperature (anche di 10°C) e possibilità di TEMPORALI, GRANDINATE ed addirittura NEVE fino a quote basse su alcune regioni del Nord.

Nei prossimi aggiornamento capiremo al meglio la direzione di questa IRRUZIONE FREDDA con le conseguenze REGIONE per REGIONE.

Edinet - Realizzazione Siti Internet