BOMBA D’ACQUA in SICILIA nella notte: caduti quasi 100mm di pioggia a MONREALE (PA)

Pubblicato il 18 Luglio 2021 alle 12:54

Come previsto dagli aggiornamenti di ieri, il Sud Italia è nella morsa del maltempo, che dopo aver colpito Marche, Abruzzo e soprattutto la Puglia nelle ultime ore si è spostato anche sulla Calabria e sulla Sicilia. Diverse celle temporalesche su Palermitano e Messinese hanno causato precipitazioni molto violente anche a carattere di nubifragio, associate a forti raffiche di vento.

Nella notte si è verificato un vero e proprio nubifragio su Palermo, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere automobilisti intrappolati in strade e sottopassi. Ieri la Protezione civile ha diramato l’allerta arancione sulla Sicilia settentrionale per rischio idrogeologico e temporali. Per liberare gli automobilisti sono intervenuti i sommozzatori, i pompieri del reparto fluviali e un mezzo anfibio. Numerosi sono stati questa mattina i controlli e le verifiche in appartamenti e abitazioni dove la pioggia ha provocato infiltrazioni e crepe.

Su Palermo Centro sono caduti fino a questo momento 18.6 mm di pioggia, mentre ben 97.6 mm sono caduti sua Monreale, e 48 mm su Bagheria. A Palermo sono state colpite soprattutto le zone pedemontane da Borgo Nuovo a Rocca MezzoMonreale fino a Villagrazia.
Resta dunque alto il pericolo di allagamenti nelle strade e soprattutto nei sottopassaggi. I Vigili del fuoco hanno reso noto via Twitter che fino ad ora sono stati svolti un centinaio di interventi per allagamenti diffusi e danni d’acqua.

Il fenomeno meteorologico, annunciato dall’allerta arancione che era stata disposta ieri dalla Protezione civile, ha investito la città capoluogo, anche nelle strade del centro. Interventi della Polizia e dei Vigili del fuoco ci sono stati nella zona di viale Regione Siciliana e piazza Indipendenza fino all’altezza dell’ospedale Buccheri La Ferla.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet