Arriva la “LIBECCIATA di NATALE”: PIOGGE e VENTI FORTI tra Genova e La Spezia

Pubblicato il 21 Dicembre 2021 alle 9:55

Una serie di almeno tre perturbazioni provenienti dall’Atlantico supportate da correnti di aria molto mite ed umida, causeranno una forte ondata di maltempo su gran parte delle regioni italiane, specialmente sul Nord Italia ed aree tirreniche. Ma oltre alle PIOGGE, localmente anche molto intense in Liguria e Toscana, si teme per il forte rinforzo della ventilazione sud-occidentale (libeccio) con raffiche anche di forte intensità (fino ai 50-60km/h in costa, oltre i 70-90km/h sui rilievi). Una vera e propria “LIBECCIATA” tipica dei periodi autunnali, che potrebbe persistere dal 24 Dicembre al 26-27 Dicembre.

Sulla LIGURIA specie sulla Riviera di Levante e sull’alta Toscana si potranno inoltre verificare precipitazioni molto intense, amplificate dall’effetto stau orografico creato dalla barriera appenninica, favorendo accumuli pluviometrici anche significativi. In soli 2-3 giorni si prevedono almeno 120-150mm di pioggia tra Genovesato, Tigullio e Spezzino, con oltre 200mm a ridosso della catena appenninica, tra le valli genovesi e le valli spezzine.

Per tale motivo non escludiamo già a partire dalla Vigilia di Natale, la possibile emissione di un’ALLERTA METEO da parte degli enti preposti (probabilmente prolungata per più giorni), specie sulla Liguria centro-orientale, con conseguenti proroghe almeno fino al 26-27 Dicembre. Anche le TEMPERATURE torneranno su valori decisamente più miti ed autunnali, con valori relativamente “piatti”, quindi con poca escursione tra giorno e notte (mediamente compresi tra 10 e 14 gradi in costa).

Con questo comunicato consigliamo ai portuali di rafforzare gli ormeggi lungo le coste comprese tra Savonese orientale, Genovesato e Riviera di Levante.

Edinet - Realizzazione Siti Internet