ARIA FREDDA in arrivo sull’ITALIA 21-22 DICEMBRE, 15 gradi in meno sulle ALPI

Pubblicato il 20 Dicembre 2021 alle 2:33

Un nucleo di aria fredda proveniente dal Mar di Barents e dalla Siberia investirà l’Europa orientale e la Russia nelle prossime ore, favorendo un abbassamento delle temperature anche sull’Italia. Si tratterà di un ingresso gelido “moderato” con temperature in calo, fino a 3-4°C sotto le medie, ma nulla di eccezionale. Valori fino a -7/-8°C a 1500m sono attesi sulle Alpi di confine tra Trentino Alto Adige e Friuli, fino a -4/-5°C anche sulla verticale della Valpadana.

L’irruzione però non sarà accompagnata da particolari fenomeni e si tratterà quindi di un’ingresso relativamente secco ed in assenza di precipitazioni. Tra MARTEDI e MERCOLEDI, le temperature sono previste in sensibile calo specialmente sulle ALPI (fino a 15°C in meno rispetto alle scorse ore) mentre si abbasseranno prevalentemente i valori massimi sulle zone di pianura. Tra le regioni maggiormente coinvolte segnaliamo il Triveneto, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Piemonte ma anche i settori adriatici di Marche ed Abruzzo fino al basso Adriatico.

In Liguria il calo termico sarà più sensibile nelle aree interne ed appenniniche, mentre lungo le coste si attiveranno correnti di tramontana, in grado di riportare i valori attorno alle medie stagionali del periodo. Non mancheranno anche le GELATE specie nelle vallate alpine e sulla Valpadana, con possibili brinate al suolo anche significative.

NATALE con il pericolo del “GELICIDIO”, ecco le AREE più a rischio

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet