SETTIMANA con ancora tanta NEVE: nel weekend arriverà l’ANTICICLONE di SANTA LUCIA

Pubblicato il 8 Dicembre 2020 alle 8:45

Dopo un lunghissimo periodo di instabilità e dominato da pioggia e neve (che proseguiranno a fasi intermittenti anche questa settimana), nel corso del prossimo weekend potrebbe arrivare una svolta, grazie all’incedere, tra sabato 12 e domenica 13, dell’anticiclone di Santa Lucia.
Cerchiamo di capire quali conseguenze sono attese sul nostro Paese.

Partiamo con la nostra analisi dalla giornata di sabato 12 dicembre, quando l’Italia si troverà, almeno inizialmente, ancora influenzata maltempo, specie sulle regioni centro-meridionali, dove ci attendiamo precipitazioni intense, anche a carattere di rovescio temporalesco, in particolare sui settori tirrenici e sulle due Isole maggiori, fenomeni accompagnati da forti venti che spazzeranno soprattutto i litorali. La neve cadrà sugli Appennini a partire dai 1300/1400 metri di quota. Entro la serata è atteso qualche piovasco anche sulla Romagna e sul basso Veneto, con sparute nevicate sull’arco alpino oltre i 700-800 metri di quota.

ECCO LA SVOLTA – Per domenica 13, salvo per ultime piogge e temporali al Sud, l’ultimo aggiornamento conferma il ritorno dell’alta pressione, che chiameremo “anticiclone di Santa Lucia” visto che arriverà sostanzialmente con questa festività. La conseguenza principale sarà senz’altro una maggiore stabilità atmosferica al Centro-Nord e sulla Sardegna, con prevalenza di sole, ma anche da un lieve aumento delle temperature (sia in quota sia al suolo).

Edinet - Realizzazione Siti Internet