Sarà un 25 APRILE “estivo” su tutto il Nord Italia, temperature oltre i 25°C in Valpadana

Pubblicato il 24 Aprile 2020 alle 12:03

La pressione oramai è aumentata su quasi tutta l’Italia, con il tempo che è migliorato in maniera considerevole all’insegna dell’ampio soleggiamento un po’ ovunque. Restano, però, ancora  per oggi, correnti settentrionali legate a una circolazione instabile che ci ha interessato nei giorni scorsi e in progressivo allontanamento verso il Mediterraneo Orientale. Il fulcro depressionario alle quote medie è in prossimità dell’isola di Creta, tuttavia, deboli correnti cicloniche continuano ad agire tra i settori balcanici e il Sud Italia, apportando moderate correnti fresche settentrionali che, in interazione con la superficie più tiepida dei nostri mari meridionali, continuano a dare luogo ad addensamenti e a locali piogge.

Il tempo per oggi venerdì 24, sarà all’insegna del sole splendente quasi ovunque al Centro Nord e anche su diverse regioni del  Sud,  soprattutto tra Campania, Lucania e Puglia. Una maggiore nuvolosità interesserà la Calabria e la Sicilia, soprattutto centro-orientale, diffusamente anche il Mar Ionio centro occidentale e meridionale, all’insegna di piogge o rovesci sparsi, più intensi sui rilievi calabresi centro-meridionali. Nubi regolari con locali addensamenti saranno possibili anche sul Sud della Sardegna, anche qui con qualche rovescio irregolare a carattere sparso. Le temperature sono previste in aumento con valori massimi che potranno raggiungere anche i 24/25°C in pianura al Centro Nord e Sardegna, valori inferiori sulle aree meridionali, ancora esposte a correnti più fresche da Nord. Minime tra 4 e 14°C, valori un po’ più freschi sulle pianure del Nord.

Per domani, sabato 25,  ancora tempo in gran parte stabile e soleggiato, questa volta soprattutto sulle regioni centro meridionali, salvo qui locali nubi irregolari in più sul medio-basso Tirreno e sulle Isole maggiori, ma innocue e comunque con sole prevalente. Una maggiore nuvolosità con locali addensamenti riguarderà i settori alpini e prealpini, con qualche rovescio sparso. Meglio con sole prevalente sul resto del Nord. Temperature più o meno stazionarie o in leggero aumento i valori minimi.

Infine, per domenica 26,  insiste un tempo stabile e in prevalenza soleggiato su gran parte delle aree centro-meridionali peninsulari,  salvo un po’ più di nubi irregolari soprattutto sulle aree tirreniche e ioniche. Maggiore nuvolosità sui settori alpini e prealpini, con piogge sparse, meglio altrove al Nord, ma con più nubi irregolari.  Più nubi e addensamenti possibili anche sulle isole maggiori, anche qui con locali rovesci sparsi. Le temperature sono attese in lieve calo nei valori massimi, mediamente compresi tra 14 e 23°C; minime  stazionarie intorno ai 7/14°C.

Edinet - Realizzazione Siti Internet