NEVE APPENNINO: situazione critica per le località sciistiche [VIDEO]

Pubblicato il 17 Febbraio 2020 alle 8:14

L’Appennino è fortemente colpito da una siccità estrema e dalla mancanza di neve da Nord a Sud: sul settore più settentrionale la NEVE resiste solo sulla vetta del CIMONE sull’Appennino Tosco-Emiliano mentre sull’Appennino Ligure praticamente non vi è più traccia di neve nemmeno sui rilievi più elevati oltre i 1700 metri.

La siccità e la mancanza di neve si stanno notando anche al Centro ed al Sud, in località sciistiche come Campitello Matese nel Molisano. Aree che sono state interessate da nevicate nelle ultime settimane, grazie alle incursioni di aria fredda sull’Adriatico, ma la situazione risulta veramente drammatica in termini di accumuli al suolo. Le temperature elevate degli ultimi giorni hanno favorito una rapida fusione del manto nevoso: nel video girato oggi sempre a Campitello Matese, gli sciatori sono obbligati a sciare nell’erba e nel fango.

Speriamo che la situazione possa rapidamente cambiare in vista del mese di Marzo con l’arrivo di aria più fredda e di nevicate primaverili abbondanti, per poter proseguire la stagione sciistica fino a tarda primavera. Per il momento fino a FINE FEBBRAIO nessuna svolta è in vista. Restiamo in attesa!

Immagini simbolo dell'inverno 2019-2020 sull'Appennino!!! #neveappennino #sci #pisteCredits: Campitello Matese

Gepostet von Reporter24 am Montag, 17. Februar 2020

Edinet - Realizzazione Siti Internet