Messa per vittime CORONAVIRUS sulla PRESOLANA a quota 2000 metri

Pubblicato il 5 Luglio 2020 alle 9:16

Una messa in suffragio di tutte le vittime del Coronavirus ad oltre 2mila metri di altezza sul massiccio della Presolana nella provincia bergamasca martoriata dalla pandemia. E’ stata celebrata oggi dal Vescovo di Bergamo Francesco Beschi.

“Padre che hai chiamato le nostre sorelle e i nostri fratelli, dona loro di raccogliere il premio della gloria del cielo”, ha detto Beschi nel corso della celebrazione nella Cappella Savina sulla Presolana. “Siamo qui – ha detto ancora – perché dall’alto della montagna la nostra preghiera raggiunga rapidamente e semplicemente il cuore di Dio”. Per partecipare alla messa alcune persone sono anche salite in quota a piedi.

Edinet - Realizzazione Siti Internet