MALTEMPO in arrivo dal 4 GIUGNO: previsti TEMPORALI VIOLENTISSIMI con rischio grandine al NORD

Pubblicato il 3 Giugno 2020 alle 9:25

La nuova ondata di maltempo che colpirà l’Italia nelle prossime ore, potrebbe rivelarsi molto pesante ben peggio rispetto alla devastante grandinata di ieri sera in Lombardia: stavolta sarà un peggioramento organico, provocato da una perturbazione atlantica che porterà forti venti meridionali in tutto il Paese e farà sensibilmente aumentare le temperature in tutto il Centro/Sud, mentre il Nord finirà sott’acqua. Sarà uno dei periodi più piovosi degli ultimi mesi, con picchi di 300mm nei prossimi 4 giorni sulle Regioni del Nord.

Anche la protezione civile ha lanciato un pesante avviso di allertamento meteorologico: massima attenzione, quindi, ai fenomeni estremi che potranno determinare inondazioni, frane, allagamenti, grandinate e trombe d’aria su tutto il Nord e nelle Regioni centrali tirreniche.

FASE PRE-FRONTALE molto perturbata già da questa notte su alte pianure di Piemonte e Lombardia, con rischio di fenomeni temporaleschi intensi e persistenti specialmente in zona Laghi (Como-Lecco). Secondo le ultime elaborazioni modellistiche resta elevata la possibilità di grandinate. Da GIOVEDI 4 GIUGNO si attende invece l’arrivo della perturbazione dalla Francia, con piogge intense, temporali e locali nubifragi. Anche in questo frangente non mancheranno isolate grandinate.

Gli accumuli potrebbero superare anche i 100-150mm in alcune località della Lombardia, fino a 90-110mm sui rilievi liguri e fino a 150mm sul Triveneto. Prestare attenzione!

Edinet - Realizzazione Siti Internet