INCENDI devastanti tra BOSNIA e CROAZIA, il “fumo” arriva fin sull’ITALIA!

Pubblicato il 11 Aprile 2020 alle 8:07

A causa dell’alta pressione ed i cieli completamente sgombri da nubi, le regioni adriatiche sono interessate in queste ore  da una notevole quantità di fumo che è nettamente visibile non solo da terra ma anche dalle immagini satellitari.
Il fenomeno è dovuto ai vasti incendi che ormai da diversi giorni interessano la penisola balcanica, alimentati da sole e temperature miti. Le correnti orientali di debole-moderata intensità trasportano queste piccolissime particelle solide fin verso le nostre zone, in particolare lungo l’Adriatico dalle Marche alla Puglia.

I roghi stanno martoriando vasti ettari di terra nell’area della Dalmazia, fra Bosnia Erzegovina e Croazia, fortunatamente senza interessare zone abitate. I boschi bruciano ormai da tre giorni anche perché risultano difficili gli interventi dei vigili del fuoco in quanto nella zona potrebbero essere nascoste delle mine risalenti alla guerra degli anni Novanta.

Edinet - Realizzazione Siti Internet