Freddo risveglio sulle pianure del NORD ITALIA: prime GELATE su Piemonte e Lombardia

Pubblicato il 13 Ottobre 2020 alle 1:13

L’autunno inizia a fare sul serio: una fase di freddo e maltempo sta interessando il nostro Paese.
Una massa d’aria molto fredda, in discesa dal Polo Nord, è entrata nel cuore dell’Europa centrale: le temperature sono infatti calate bruscamente, portandosi di diversi gradi sotto le medie, proprio per l’afflusso di masse d’aria di origine polare. Oggi sono previste le ultime piogge al Sud e sulla Sardegna, con un freddo risveglio al Nord e in particolare in Pianura Padana, dove si sono registrate le prime gelate notturne della stagione nelle zone di aperta campagna.

Tra le temperature minime registrate nella notte spiccano in Piemonte i +3,2°C a Piovà Massaia (AT), e in Lombardia +1,1°C a Lesmo (MB), +2,6°C ad Arcore (MB), +3,5°C a Calvenzano (BG), +3,2°C a Malnate (VA), i +4°C a Bernate Ticino (MI) e i +4,8°C a Rodigo (MN).

A Torino nella notte si è registrata una temperatura minima di +8°C, a Milano di +5,7°C, a Bolzano +2,7°C.
Rilevati 4,8°C a Trento e +8°C a Bologna, +10°C a Roma e +6°C a L’Aquila.

Edinet - Realizzazione Siti Internet