CORONAVIRUS, parla ministro Azzolina: a settembre “in classe con mascherine o visierine trasparenti”

Pubblicato il 2 Giugno 2020 alle 11:08

Da settembre a scuola con le mascherine ed, eventualmente, con le visiere di plastica: lo ha confermato il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina in un’intervista a Repubblica: “Stiamo facendo tutto il possibile per riportare tutti, bambini e ragazzi, a scuola in presenza“. “Noi daremo una cornice, delle linee guida e un pacchetto di studenti. Ogni scuola dovrà poi declinare come far ripartire l’anno“. La scuola dovrà aprirsi “al territorio” e “quando non sarà possibile il distanziamento, porteremo gli studenti fuori“.

Per quanto riguarda le misure di sicurezza, Azzolina ha affermato che non ci saranno termoscanner: “Dobbiamo responsabilizzare le famiglie. E dire che a scuola non si va neanche con 37 e mezzo di febbre“.
Le mascherine saranno un obbligo: “Gli esperti ne hanno consigliato l’obbligo. Vanno bene anche le visierine trasparenti, per vedere le espressioni dei bambini, penso ai più piccoli, l’importante è che abbiano un dispositivo di protezione“.

Edinet - Realizzazione Siti Internet