CORONAVIRUS, il grido dei MEDICI: “negli ospedali presto non avremo più posti per i malati”

Pubblicato il 1 Novembre 2020 alle 6:42

Servono misure più drastiche per riuscire a piegare la curva epidemica e per consentire a tutti gli italiani di essere curati”: lo ha detto all’ANSA il presidente della Federazione degli ordini dei Medici (Fnomceo), Filippo Anelli.

Il riferimento non è a un vero proprio lockdown, rileva, in quanto “la chiusura delle attività commerciali crea un profondo disagio economico”, ma secondo Anelli dei provvedimenti drastici sono tuttavia necessari. “Da settimane – ha aggiunto – continuiamo a dire che la curva, per come si è impennata, non ci lascia tranquilli e che, se continua così, ben presto negli ospedali prima non avremo più posti da dedicare ai malati non Covid e poi ai pazienti Covid”. 

Edinet - Realizzazione Siti Internet