ARPAL: attenzione al VENTO FORTE, raffiche oltre 130 km/h sull’Appennino

Pubblicato il 10 Febbraio 2020 alle 11:23

BOLLETTINO DI VIGILANZA METEOROLOGICA PER LA REGIONE LIGURIA.

OGGI LUNEDI’ 10 FEBBRAIO il passaggio di un fronte atlantico determina condizioni di residua instabilità sul Centro-Levante con deboli piogge fino al tardo pomeriggio su BCE con cumulate puntualmente significative su CE; fenomeni in esaurimento entro sera. Venti forti da sudovest 50-60 km/h su ABCE con rinforzi fino a 60-70 km/h sui capi esposti di A; possibili raffiche fino a burrasca sui rilievi di BCE, in calo dal pomeriggio. Moto ondoso in aumento con mare fino agitato su ABC e mareggiata di Libeccio su BC.

DOMANI, MARTEDI’ 11 FEBBRAIO, avremo un ingresso dei venti settentrionali da metà mattinata con raffiche forti e irregolari 50-60 km/h da nordovest su BDE con valori fino a 70-80 km/h sui rilievi nelle ore centrali; tendenza ad attenuazione dal pomeriggio. Mare fino ad agitato sui capi esposti di A; residua mareggiata di Libeccio su BC al mattino.

Infine, DOPODOMANI MERCOLEDI’ 12 FEBBRAIO, mare molto mosso a Levante in calo nel corso della giornata.
Questa mattina precipitazioni, di intensità al massimo debole (cumulata oraria massima 7.2 millimetri a Cabanne, Rezzoaglio-Genova) hanno interessato in particolare il Levante regionale e localmente il settore centrale. Dalla mezzanotte cumulate massime di 27.2 a Cichero (San Colombano Certenoli, Genova) e 22.4 alla Diga di Giacopiane (Genova). Attualmente schiarite interessano il Ponente e localmente il settore centrale mentre le nubi insistono a Levante.

I venti sono praticamente ovunque meridionali, forti con raffiche particolarmente intense: le massima 135.4 km/h a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia), 110.2 a Tanadorso (Ronco Scrivia, Genova), 109.8 al Lago di Giacopiane (Genova), 106.9 a Fontana Fresca (Sori, Genova). Il mare è agitato.

Le temperature minime sono decisamente in salita. Nella notte il valore più basso si è registrato ai 1845 metri di Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia) con -1.5. Nel savonese 0.9 a Calizzano, nel genovese 1.6 a Pratomollo (Borzonasca), nello spezzino 3.5 a Casoni di Suvero (Zignago).

Queste le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 11.8, Savona Istituto Nautico 9.2, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 11.6, La Spezia 10.1.

Edinet - Realizzazione Siti Internet