ALLUVIONE PALERMO: eroe 23enne si tuffa e salva MADRE e FIGLIO

Pubblicato il 16 Luglio 2020 alle 1:31

Un gesto eroico quello di un palermitano di 23 anni Sufien Saghir , che ieri durante l’alluvione che ha colpito Palermo ha salvato una mamma e il suo bambino. Come racconta “PalermoToday”, il ragazzo era incolonnato sul ponte di Viale Lazio quando ha sentito le urla disperate di una donna bloccata nella sua auto nel sottopasso di viale Regione Siciliana: “Non so nuotare, non so nuotare, salvatemi!”, è l’SOS drammatico della ragazza che, su una tavola di legno trasportata con violenza dalla corrente, stringeva forte il suo bambino di appena due anni.

Così il giovane, di origini nordafricane ma nato a Palermo, ha abbandonato la sua auto e, complice la corrente, ha utilizzato il fango come fosse uno scivolo per raggiungere il sottopasso e metterli in salvo. “Sentivo urlare, la situazione era apocalittica”.

Edinet - Realizzazione Siti Internet