Torna il MALTEMPO nel 1° WEEKEND di Luglio: attenzione ai TEMPORALI FORTI sul Nord Italia

Pubblicato il 30 Giugno 2020 alle 12:58

Ormai è confermato, nel corso del primo weekend di luglio ci sarà un deciso ridimensionamento del gran caldo con lo scoppio di violenti temporali.ì Analizziamo dunque la previsione con l’ultimo aggiornamento, mettendo in luce tutte le novità e cercando di capire dove colpiranno maggiormente le precipitazioni.

Il periodo caldo e soleggiato che ci farà compagnia solo fino giovedì, avrà tuttavia vita breve: già verso venerdì 3 un pericoloso vortice ciclonico, sospinto da correnti instabili e fresche in discesa dal Nord Europa, potrebbe impattare sull’Italia dando il via ad una fase di maltempo piuttosto intensa. A causa dei forti contrasti che si verranno a creare tra masse d’aria diverse, (caldo ed umido nei bassi strati e fresco in quota), non è escluso lo sviluppo di imponenti celle temporalesche con la possibilità di grandinate, nubifragi e forti colpi di vento (ma, localmente, anche trombe d’aria). Maggiormente a rischio con questo tipo di dinamica saranno le regioni del Nord: massima attenzione in particolare tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

Sabato 4 il peggioramento si estenderà al Centro e poi al Sud, fino a Basilicata e Puglia dove avremo la possibilità di forti temporali, specie sul versante adriatico e sulle zone interne. Anche qui ci sarà il rischio di grandinate e locali fenomeni di allagamento.
Altrove invece avremo una prevalenza di tempo stabile e soleggiato, salvo per locali rovesci sulle zone alpine centro-orientali.
Il tutto sarà accompagnato da un generale calo delle temperature a causa dell’arrivo di correnti più fresche dai quadranti settentrionali: addio quindi, almeno per il momento, al grande caldo.

Domenica 5 dopo il passaggio di questa tempesta, l’alta pressione subtropicale (africana) dovrebbe riuscire a riconquistare il terreno fin verso il nostro Paese. Ultime piogge colpiranno quasi esclusivamente bassa Campania, Puglia e Basilicata.

Edinet - Realizzazione Siti Internet