TEMPORALI e GRANDINE in arrivo nelle prossime ore: possibili fenomeni forti tra PIEMONTE e LOMBARDIA

Pubblicato il 27 Giugno 2020 alle 1:31

Dopo una mattinata dai sapori estivi condita da tanto sole e da un clima già piuttosto caldo, nel corso del pomeriggio nubi minacciose cominceranno a coprire i cieli dei comparti alpini dove si svilupperanno improvvise celle temporalesche pronte a scaricare intensi rovesci e temporali. Sotto stretta osservazione saranno in particolare i rilievi di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e tutto il Trentino Alto Adige fino alle vallate più meridionali. I fenomeni temporaleschi potranno assumere anche carattere di forte intensità con frequente attività elettrica, forti colpi di vento e locali grandinate.

Nelle ore più calde una moderata attività temporalesca potrebbe inoltre interessare l’Appennino Tosco Emiliano e parte di quello centrale specie tra Marche ed Abruzzo.  La fase di forte instabilità comincerà tuttavia a dare rapidi segnali di attenuazione già tra il tardo pomeriggio e la sera quando cesseranno i fenomeni e tornerà un’evidente quiete atmosferica.

Per dovere di cronaca, vi segnaliamo che sulla base dei fenomeni previsti, il Dipartimento della Protezione Civile, ha emesso per la giornata di Sabato 27 Giugno, un allerta gialla per rischio temporali su molti tratti della Lombardia segnatamente su media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali. Vi ricordiamo che per maggiori dettagli potete consultare il Bollettino delle criticità e delle allerte direttamente all’interno del sito della Protezione Civile.

Edinet - Realizzazione Siti Internet