Si tuffa in MARE e non riemerge, morto 18enne ghanese a Forte dei Marmi

Pubblicato il 7 Luglio 2020 alle 1:57

E’ stato ritrovato nel pomeriggio di oggi il corpo senza vita del 18enne originario del Ghana, scomparso ieri dopo essersi tuffato dal pontile di Forte dei Marmi (Lucca) dove era arrivato da Parma insieme ad una comitiva di amici. Il cadavere è stato rinvenuto dai sommozzatori nei pressi del pontile.

Alle ricerche, allertate dagli amici del 18enne, hanno preso parte bagnini, capitaneria di porto, vigili del fuoco, carabinieri, polizia e guardia di finanza, anche con l’impiego degli elicotteri. Dopo essere stato recuperato da una motovedetta è stato trasportato al porto di Viareggio per essere trasferito all’obitorio dell’ospedale di Lucca, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per l’eventuale autopsia.

Edinet - Realizzazione Siti Internet