AERONAUTICA MILITARE: le previsioni settimanali fino al 19 LUGLIO

Pubblicato il 13 Luglio 2020 alle 11:20

Le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare per oggi, domani e i prossimi giorni: il bollettino fino al 19 luglio.

Oggi, 13 luglio

Al nord molte nubi sul settore alpino/prealpino con locali e deboli piovaschi possibili al primo mattino mentre da metà giornata saranno possibili isolati rovesci e temporali che in serata potranno ancora insistere su Trentino-Alto Adige e Alpi lombarde; sul resto del nord si avrà cielo sereno o poco nuvoloso per deboli velature in transito nel pomeriggio, salvo qualche addensamento più consistente fino la tarda mattina su Liguria e restanti aree di Piemonte, Lombardia e Veneto. Al centro e Sardegna: solo velature in transito su tutte le regioni fino metà giornata, salvo qualche addensamento più consistente al mattino su Sardegna e Lazio; prevalenti spazi di sereno dal pomeriggio nonostante la possibilità di qualche breve rovescio su Lazio meridionale e Sardegna sud-orientale. Al sud e Sicilia: nulla più di velature in transito sulle regioni peninsulari, salvo annuvolamenti più consistenti sulla Calabria tirrenica fino la tarda mattina e con qualche rovescio o temporale pomeridiano sui rilievi calabresi; cielo prevalentemente sereno sulla Sicilia ma con nubi a evoluzione diurna associate a qualche rovescio o temporale pomeridiano sui rilievi orientali. Temperature: minime in aumento sul Trentino-Alto Adige, in calo su Emilia-Romagna, regioni centro-meridionali adriatiche, Toscana, Umbria, Sardegna, Basilicata, nord Calabria, settore appenninico e adiacenti aree interne di Lazio e Campania, stazionarie sul resto d’Italia; massime in aumento sulle Marche, stazionarie sui settori meridionali di Veneto e Friuli-Venezia Giulia e su Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Abruzzo, in calo sulle rimanenti regioni specie su Puglia, Basilicata e Sardegna orientale. Venti: da deboli a moderati settentrionali su Toscana, Umbria, Sardegna settentrionale e orientale, regioni centro-meridionali adriatiche e aree joniche peninsulari, con i rinforzi maggiori su Puglia e aree joniche; mediamente deboli orientali al nord salvo rinforzi sulle coste adriatiche e, da nord, sulla Liguria; deboli in prevalenza dai quadranti settentrionali sul resto del paese. Mari: molto mossi il basso Adriatico e lo Jonio; poco mosso lo stretto di Sicilia, da poco mossi a localmente mossi il Tirreno meridionale e il canale di Sardegna; mediamente mossi i restanti mari, anche localmente molto mossi fino metà giornata il medio-alto Adriatico e il mar Ligure, con quest’ultimo tendente a poco mosso per la tarda serata.

Domani, martedì 14 luglio

Al nord cielo molto nuvoloso o coperto sulle aree alpine e prealpine con deboli fenomeni sparsi, a prevalente carattere di rovescio o temporale, in parziale riduzione dalle ore serali; sulle restanti zone cielo caratterizzato dal transito di nubi medio-alte e poco significative, più diffuse dalla serata. Al centro e Sardegna: annuvolamenti compatti sulla Sardegna centromeridionale con locali piogge, rovesci o temporali tra tarda mattina e pomeriggio; cielo terso dalla sera. Ampio soleggiamento altrove con passaggi di innocue velature notturne sulla Toscana e locali annuvolamenti nelle ore centrali della giornata sui rilievi compresi tra Lazio ed Abruzzo con qualche occasionale rovescio associato. Al sud e Sicilia: molte nubi su bassa Calabria e soprattutto sull’isola con deboli precipitazioni, in prevalenza temporalesche, in riduzione dal tardo pomeriggio con estesi rasserenamenti; bel tempo sul restante meridione. Temperature: minime in flessione su Alpi occidentali, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia centromeridionale; in rialzo sulla Sardegna occidentale; senza variazioni di rilievo altrove; massime in aumento su Romagna, rilievi abruzzesi, Molise, entroterra campano, Puglia e Basilicata; in diminuzione su Sardegna centromeridionale, coste campane e sulla Sicilia; pressoché stazionarie sul resto del paese. Venti: deboli settentrionali sulla Puglia con residui rinforzi al mattino; deboli orientali in Pianura padana e variabili sul resto del paese, con prevalenza del regime di brezza lungo le coste. Mari: mossi Ionio e basso Adriatico, con moto ondoso in graduale attenuazione su quest’ultimo; da poco mosso a mosso il mar di Sardegna; poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni per i prossimi giorni

Mercoledì 15 luglio. Al nord annuvolamenti compatti su Alpi e Prealpi con fenomeni associati, a prevalente carattere di rovescio o temporale, in attenuazione serale; nuvolosità medio-alta diffusa sulle restanti zone. Al centro e Sardegna: condizioni di bel tempo seppur in presenza di velature estese su gran parte delle regioni peninsulari; possibilità di formazioni nuvolose più consistenti sulle aree appenniniche durante il pomeriggio con associate deboli precipitazioni, anche temporalesche. Al sud e Sicilia: cielo sereno od al più poco nuvoloso durante le ore centrali della giornata.

Temperature: minime in aumento su Pianura padana ed aree appenniniche centromeridionali, stazionarie altrove; massime in lieve flessione sul settore alpino, in rialzo sul restante nord e su tutte le regioni adriatiche, senza variazioni sul rimanente territorio. Venti: deboli a prevalente regime di brezza, con rinforzi pomeridiani dai quadranti orientali sui rilievi appenninici; moderati sudoccidentali dalla serata sulla Liguria. Mari: quasi calmi o poco mossi, con moto ondoso in aumento serale sul mar Ligure.

Giovedì 16 luglio. Cielo molto nuvoloso o coperto su nord-est, Liguria, aree appenniniche centrosettentrionali e sulla Sicilia nordorientale con deboli piogge, rovesci e temporali, in attenuazione serale; nubi sparse sul restante centro-nord, cielo generalmente sereno sul meridione.

Venerdì 17 luglio. Maltempo su Piemonte occidentale, più marcato su Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, in attenuazione sul settore Adriatico settentrionale ed estensione a Lazio e restante meridione durante il pomeriggio; bel tempo sulle isole maggiori, alternanza di schiarite ed innocui annuvolamenti altrove.

Sabato 18 luglio residuo maltempo al sud, più concentrato su Calabria centromeridionale e Sicilia orientale, in deciso miglioramento dalla mattinata a partire da Campania, Molise e Puglia settentrionale; ampio soleggiamento e scarsissima nuvolosità sul restante territorio.

Nella giornata di domenica 19 luglio condizioni di bel tempo un po’ ovunque, a parte qualche annuvolamento ad evoluzione diurna sui rilievi alpini, tosco-emiliani e calabri.

 

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet